Come fare la pizza a casa?

Ah, la pizza. Patrimonio della cultura culinaria italiana, amatissima da tutto il mondo, eccellenza del Belpaese. A chi non piace mangiarne in quantità? Essendo un alimento molto versatile è possibile consumarla a qualsiasi ora, che sia pranzo, cena, merenda, eccetera. Tuttavia spesso ci riduciamo a mangiarne solo quando siamo a cena fuori, in quanto spesso in casa ci manca gli strumenti utili per poterla preparare. In realtà la ricetta della pizza è molto semplice: pochi ingredienti, un po’ di manualità, e tanta pazienza che lieviti l’impasto. Ciò che ci mette in difficoltà infatti è lo step successivo: dove cuocere la pizza? Per riuscire a ricrearne il tipico sapore nelle nostre mura domestiche possiamo far affidamento su un prodotto pensato appositamente per tale scopo: l forno elettrico per pizza.

Questi apparecchi sono una riproduzione fedele, seppure in miniatura ovviamente, di quelli professionali usati nelle cucine di milioni di pizzerie. Cuocendo con questo metodo potremo ottenere una pizza della giusta consistenza, ovvero croccante ma non bruciata, morbida al centro, ma che non si attacca al fondo: insomma, una vera e propria pizza doc!

Per ottenere tali risultati il forno fa leva su alcuni elementi imprescindibili. Primo tra tutti la temperatura: cuocere la pizza a temperature elevate ci permette di arrivare all’obiettivo sperato. Inoltre, essendo l’interno del forno molto piccolo e angusto, tutto il calore che sprigiona rimane stabile nello stesso punto, senza dispersioni. Questo fa sì che la temperatura salga ulteriormente, ma ci dà anche modo di cuocere il cibo in maniera omogenea e uniforme. Così facendo non avremo mai una pizza gommosa, poco cotta, o al contrario bruciata – magari solo da un lato!

Oggi sul mercato ce ne sono di tutti i tipi, per accontentare le esigenze più disparate. Costi e peculiarità variano a seconda del modello, ma tutti hanno un funzionamento analogo. Un altro motivo della loro fortuna è proprio questo, ovvero la semplicità d’uso. In poche semplici mosse potremo collegare il forno alla corrente, azionarne il motore, e aspettare che arrivi a temperatura – nel giro di un massimo di 10 minuti.

Per saperne di più è possibile continuare la lettura qui sull’articolo sui fornetti elettrici per pizza di Top3elettrodomestici.it.